Gol alle inglesi… Ma quale Milan, il record è del Lecco!

Il Milan vince con l’Arsenal 4-0 in Champions League. Apri i giornali e leggi che è la vittoria più larga di un’italiana su una squadra inglese in competizioni europee, bissando il successo che sempre i rossoneri fecero, sempre per 4-0, nel ’58 contro il Manchester United. Ma qualche amico mi ha invece fatto orgogliosamente notare che il primato in questione non appartiene al Milan, bensì ad una squadra italiana ben più piccola: il Lecco.

Era infatti il 1977 quando i blucelesti parteciparono alla coppa Anglo-Italiana, e regolarono per ben 8-0 gli inglesi del Northwich Victoria. Certo, la competizione in questione non aveva il prestigio delle grandi competizioni europee, ma era comunque patrocinata da Uefa, Figc ed FA. Sorta nel 1970 su idea di Gigi Peronace, manager italiano trasferitosi in Inghilterra, la Coppa Anglo-Italiana metteva contro, appunto, squadre italiane a squadre inglesi, e inizialmente era stata sostenuta dalla Federazione inglese per dare la possibilità allo Swindon di partecipare ad una competizione europea: neo vincitore della Coppa di Lega militava nella terza divisione, e pertanto non gli era possibile accedere alla Coppa delle Fiere (aperta solo alle squadre della massima serie). Ecco che quindi si pensò a questo torneo: 6 italiane contro 6 inglesi, che si affrontavano secondo una formula particolare. C’erano due classifiche distinte, una per le italiane e una per le inglesi. Ma gli scontri erano incrociati, e mai si affrontavano squadre della stessa nazione. I punteggi erano assegnati in base ai gol segnati, e le vincenti dei due gironi si affrontavano poi in finale. Difficile capire chi pensò a questo complesso sistema, ma tant’è che nelle prime stagioni anche Roma e Newcastle furono tra le vincitrici di questa Coppa, che, negli anni Settanta, aprì invece le porte ai club semi-professionistici.

Ecco che quindi, come detto, nel 1977 partecipò la Calcio Lecco. Per i blucelesti fu un anno d’oro, e non solo per il record che appunto fecero registrare. A fine torneo infatti arrivarono in finale, contro il Bath City, e vinsero 3-0, portando a casa l’unico trofeo internazionale della loro storia: erano le prime partite in notturna per questa piccola del calcio italiano, e tutta la città festeggiò il successo di una squadra che, se pochi anni prima calcava i campi della Serie A, in quel periodo sguazzava nel limbo della Serie C, e da lì a poco sarebbe scivolata nell’inferno dell’Interregionale.

Con gli anni Ottanta, la coppa perse fascino, e venne interrotta. Pesarono anche i morti dell’Heysel, e il divieto per i club inglesi di partecipare a competizioni europee. Ma inizio anni Novanta rieccola: 8 squadre di serie B italiana contro 8 dell’omologa serie b inglese. In palio, una finale a Wembley. A lungo andare però, anche questa nuova formula perse prestigio, e il trofeo chiuse definitivamente i battenti nel ‘95-’96, vinto per l’ultima volta dal Genoa. Nostalgico ricordo del calcio che fu, la Coppa rimane viva solo nelle tabelle dei palmares di alcune squadre, molte delle quali provinciali: per squadre come Lecco, Francavilla, Piacenza, Cosenza, il vanto di aver conquistato l’Inghilterra almeno una volta. Chissà se potremo mai rivedere qualcosa di simile…

Annunci

2 pensieri su “Gol alle inglesi… Ma quale Milan, il record è del Lecco!

  1. Pingback: La squadra ha solo 8 uomini, in campo ci vanno 3 tifosi. Reduci dal pub | Colpo di Reni

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...