I Bluebirds di Cardiff vogliono volare alto. E difendono con gli artigli il loro nickname

La rondine gallese potrebbe perdere un pezzo della sua essenza.Bluebirds di Cardiff rischiano di andare incontro a un drastico cambiamento, una decisione che violentemente cancellerebbe pure il loro mitico nickname.

Il club è infatti in cerca di nuovi investitori e, vista la difficoltà a trovare qualche miliardario inglese o gallese che sganci un po’ di grana per le prossime stagioni, guarda con interesse a tutto ciò che si muove nell’Est estremo del mondo. Cina, India, Indonesia… Troppo anonime per questi mercati le divise tutte blu, fa sapere un comunicato della dirigenza. Quanto appeal potranno avere questi colori, che dal 1908 sono le uniformi di un club storico, nonché una delle poche squadre gallesi a poter vantare un successo tra le coppe dei fratelli maggiori inglesi (vedi la FA Cup del 1927)? Continua a leggere “I Bluebirds di Cardiff vogliono volare alto. E difendono con gli artigli il loro nickname”

Più umani di una sconfitta, più eroici di una vittoria: i rigori dei cugini Gerrard

«Mi spiace tanto, Anthony». Per un attimo Steven interrompe i suoi festeggiamenti e si avvicina al cugino. Con le mani gli prende il volto: un gesto di affetto, nel tentativo di consolarlo. Entrambi hanno sbagliato un rigore, in questa beffarda finale di Carling Cup. I due cugini Gerrard, uno di fronte all’altro, uniti da questo comune errore. Seppur con esiti opposti…
Steven è il più vecchio dei due, oltre ad essere il più famoso e il più titolato: gioca in un top club come il Liverpool, ha infiammato tutti gli stadi più importanti d’Europa, e dalla sua ha anche una Coppa Uefa e una Champions. Che vuoi che sia per uno come lui un errore dal dischetto in una finale di Carling Cup? Continua a leggere “Più umani di una sconfitta, più eroici di una vittoria: i rigori dei cugini Gerrard”