Uno stadio in divisa: c’è il derby Corea del Nord-Corea del Sud

Embed from Getty Images

E’ passata via nel quasi totale silenzio dei media italiani, ma la gara tra Corea del Nord e Corea del Sud di calcio femminile meritava almeno un’occhiata. Perché era dal 1990 che non si giocava una partita tra le due nazionali a Pyongyang, e da queste parti il football delle donne si gioca a livelli altissimi e con buon seguito. Il pallone rotola lungo il confine dei due Stati catalizzando le frizioni di sempre, ma pure inconsueti gesti di stima: capita che calciatori del Nord diventino stelle nel campionato del Sud, o che talvolta si tifi anche la nazionale rivale in gare di qualificazione. Ma mai, chiaramente, quando c’è Nord contro Sud, match che assorbe odori e profumi che vanno ben oltre quelli dell’erba del campo da calcio. Specie nei giorni del quinto test missilistico nucleare di Kim Jong-un, e delle esercitazioni congiunte tra americani e arma di Seul. 

Continua a leggere “Uno stadio in divisa: c’è il derby Corea del Nord-Corea del Sud”