VERSO GLI EUROPEI – Quando “Gravità zero” fece volare la Germania di Vogts

Stavolta il “Terrier” non ha sbagliato sul più bello. Nessun calo di concentrazione per la sua Germania, nessun vaneggiamento di fronte all’abbordabile avversario incontrato in finale, la Repubblica Ceca di Uhrin. Berti Vogts finalmente ce l’ha fatta: il cielo di Londra incorona i tedeschi campioni d’Europa, dopo aver perso l’edizione precedente nell’ultimo atto contro la Danimarca. Continua a leggere “VERSO GLI EUROPEI – Quando “Gravità zero” fece volare la Germania di Vogts”

VERSO GLI EUROPEI – Dalla spiaggia alla Coppa in meno di un mese. La Danimarca del 1992

Dovevano essere la squadra materasso. Anzi, a dirla tutta, a quegli Europei i danesi non ci dovevano neppure essere: pensavano di guardarseli da casa, e addirittura qualcuno era già al mare a godersi le vacanze, quando invece furono richiamati in fretta e furia per andare in Svezia per giocarsi il trofeo. Erano arrivati secondi nel loro girone di qualificazione, alle spalle della Jugoslavia, ergo erano eliminati. Ma i postumi della Guerra Fredda avevano attecchito nelle aride terre balcaniche, portando a un nuovo conflitto bellico: la Nato intervenne con le sue sanzioni, gli slavi furono eliminati dal torneo, e la Danimarca fu chiamata a sostituirli dieci giorni prima l’inizio della rassegna. Continua a leggere “VERSO GLI EUROPEI – Dalla spiaggia alla Coppa in meno di un mese. La Danimarca del 1992”