Scholes: l’eroe silenzioso si è ripreso Manchester

Non può essere un caso. O almeno non voglio che lo sia. Nel calcio non credo ci sia mai nulla di fortuito. Era lo scorso dicembre quando il Manchester United arrancava nell’inseguimento ai rivali del City: fiato corto e lingua fuori, sembrava che i cugini fossero irraggiungibili. La sconfitta patita il 31 dicembre fu emblematica: il 3-2 subito in casa contro il Blackburn fu l’apice delle difficoltà degli uomini di Ferguson. Idem quello che accadde 5 giorni dopo, quando i Red devils tornarono da Newcastle con un sonoro 3-0. Poi è successo qualcosa: il mercato ha scosso la squadra. E non con un colpo milionario, ma con il ritorno di una vecchia gloria: era l’8 gennaio quando Paul Scholes ufficializzava il suo ritorno al calcio giocato: «Mi manca troppo il campo» spiegava. Continua a leggere “Scholes: l’eroe silenzioso si è ripreso Manchester”