Green army, le minacce a McClean e McGeady. «Ma noi siamo irlandesi»

Il suo esordio agli Europei lo ha fatto nella disfatta contro la Spagna. Chissà se il Trap lo vorrà adottare ancora sulla fascia stasera contro l’Italia, a rimpiazzare un’appannato Duff. Ma al di là di come si comporterà James McClean, la sua convocazione con la Nazionale irlandese ha fatto notizia per gli infelici strascichi che ha avuto. McClean è stato infatti minacciato per aver deciso di dare la propria disponibilità alla squadra di Giovanni Trapattoni, rinnegando a tutti gli effetti la sua terra natale, l’Irlanda del Nord, per la quale aveva, tra l’altro, giocato nelle nazionali minori. Continua a leggere “Green army, le minacce a McClean e McGeady. «Ma noi siamo irlandesi»”

Rocky road to Poland. L’amore per la “Trapattoni’s army” diventa folk

Mentre l’Inghilterra si prepara all’avventura degli Europei annunciando il nuovo ct Hodgson, in Irlanda il clima con cui si aspetta la trasferta in Polonia è decisamente più rilassato. La Green Army manca dalla competizione da 24 anni, ed è già un successo la qualificazione ottenuta. La vittoria contro l’Estonia dello scorso febbraio negli spareggi è stata applaudita a furor di popolo, con tanti complimenti al ct Trapattoni: in un paese dove il calcio tante volte è relegato a sport minore (per quella sua origine troppo english), il grande Giuanha avuto il merito di portarlo nelle case di tanti irlandesi. Un popolo che, orgogliosamente amante di qualsiasi cosa tenga alto il nome della loro nazione, si è affezionato in un attimo allo stile del Trap. Continua a leggere “Rocky road to Poland. L’amore per la “Trapattoni’s army” diventa folk”